Milano si è tinta di rosa con Lierac Beauty Run 2017

By 7 giugno 2017Senza categoria

2.783 runner tra donne, ragazze, uomini e bambini, si sono dati appuntamento nel capoluogo lombardo per LIERAC BEAUTY RUN, una serata all’insegna dello sport, del benessere e della bellezza a 360°, celebrando la gioia di allenarsi e correre insieme, organizzato da RCS Active Team – RCS Sport in collaborazione con Lierac Italia.

I primi a presentarsi ai nastri di partenza, alle ore 21.00, sono stati le atlete e gli atleti iscritti alla gara competitiva e non di 10 km, che si sono sfidati lungo un percorso cittadino con partenza e arrivo nella maestosa Arena Civica di Milano. In prima fila anche le Pink Runner, il Running Team in rosa del progetto Pink is GOOD di Fondazione Umberto Veronesi, che hanno contagiato tutti i partecipanti con il loro entusiasmo. Infatti, grazie alla collaborazione con LIERAC, una parte della quota d’iscrizione alla corsa è stata donata al progetto per la lotta contro il cancro al seno. Illuminati dalle prime luci della sera e incoraggiati dal numeroso pubblico, i partecipanti hanno avuto il privilegio di correre nel cuore di Milano, costeggiando monumenti simbolo della città come il Castello Sforzesco, il Teatro alla Scala e il Duomo, attraversando il quartiere bohemien di Brera, prima di tornare verso Parco Sempione.

Novità dell’edizione del 2017 è anche il progetto RUN2PACER, in collaborazione con gli Urban Runners, un piano di allenamento dedicato alle donne più preparate, che hanno avuto la possibilità di diventare Pacer e hanno motivato e spronato le altre partecipanti fino al traguardo.

Tra le donne, ha trionfato Sara Galimberti, seguita da Chiara Mazzetto. Chiara Moras è salita sul terzo gradino del podio. A vincere nella categoria maschile Corrado Mortillaro. Dietro di lui, Carlo Sadar e Fabio Pietrantonio. Accanto a loro, moltissimi runner hanno preso parte alla corsa non competitiva sulla medesima distanza.

Cinque minuti più tardi, alle 21.05, ha preso il via la corsa non competitiva a passo libero di 5 km, aperta a tutti gli adulti, oltre a ragazzi e bambini, su un tracciato completamente immerso nel cuore verde della città, il Parco Sempione, punto di riferimento per i podisti meneghini. A seguire, è partita la 5Km Family, dedicata alle famiglie con i loro bambini e a tutte le mamme e le neo-mamme con marsupi e passeggini.

Accanto ai runner amatoriali hanno corso diversi ospiti d’eccezione: prima tra tutti Lucilla Andreucci, atleta e madrina entusiasta della manifestazione, ma anche la conduttrice televisiva e influencer Federica Fontana, appassionata di corsa e sostenitrice di uno stile di vita attivo e sano. Ad accompagnare le Pink Runner del progetto Pink is Good nella 5km, Ellen Hidding che, in occasione dell’evento, ha tinto di rosa il suo blog “Green and Glam”, un portale dedicato al benessere e al vivere sano. Si segnala inoltre la presenza di Rachele Sangiuliano, ambassador Mizuno con un passato di vittorie nel mondo della pallavolo, Elena e Giulia Sella, due giovanissime impeditrici che si stanno facendo notare grazie alla start-up DesignByGemini e Haiyan Fu fotografa di moda per passione e mamma per amore, fondatrice insieme a Luciano Parodi di Digital Modern Family, un progetto editoriale dedicato alla moda, al beauty, al viaggio e alla famiglia.

La grande festa in rosa ha preso il via fin dalle prime ore del pomeriggio presso il Lierac Beauty Village, situato a pochi passi dal tracciato di gara. Allo stand Lierac le partecipanti hanno potuto approfittare di uno specifico consiglio di bellezza e concedersi uno scatto ricordo prima dell’evento, mentre allo stand Phyto si sono fatte coccolare da un servizio di pettinatura per la corsa in collaborazione con Marco Rizzi Namu Hair e Dyson. Dopo il momento beauty, animazione, musica e fitness propedeutico alla corsa offerti dalla palestra Hard Candy Fitness Milano, che da gennaio affianca il progetto RUN4ME Lierac. Numerose anche le attività agli stand degli sponsor del progetto: Mizuno, partner tecnico, Intesa Sanpaolo, che ha personalizzato le magliette delle runner durante l’evento, Dyson, San Benedetto e Garmin. Per i piccoli durante tutto l’evento un Villaggio kids curato da Kikolle Lab in collaborazione con Carioca.

La serata è entrata nel vivo verso le ore 18.30, grazie alla cerimonia di premiazione riservata ai pacer, alle running crew e alle atlete del progetto Pink is GOOD.

Poco prima dell’inizio della gara Lucilla Andreucci ha coinvolto le partecipanti dell’allenamento al femminile RUN4ME LIERAC, per celebrare con loro il successo del piano settimanale di training, che, alla sua seconda edizione, conta oltre 800 iscritte. Forte degli ottimi risultati raggiunti, il programma di preparazione alla corsa continuerà a Milano, ogni sabato, fino all’otto di luglio.

Alcune curiosità: la runner più giovane è stata la piccola Beatrice Tragni di 11 mesi. Ma non è stata la sola: il podista più giovane è stato Massimo Pedrazzoli di 4 mesi. Il partecipante più anziano è stato Mario De Gregorio di 69 anni, mentre la donna più anziana è stata Maria Gaetana Lotito di 79 anni.

LIERAC BEAUTY RUN dà appuntamento al prossimo anno per la sua terza edizione!